Basement22

Basement22
  • Consulente/formatore
  • 67 resources loaded

Un laboratorio dedicato alla personalizzazione di un oggetto ormai irrinunciabile, lo smartphone. Intervista a Samantha e Fabrizio di Basement22

[Intervista di Sara Girardi]

Parole: 622 | Tempo di lettura: 3 minuti

Fabrizio, laureato in scienze della comunicazione, musicista e grafico autodidatta e Samantha, laureata all'Accademia di Belle Arti gestiscono insieme Basement22, un piccolo laboratorio a Palermo che si occupa di progettazione grafica e realizzazione di cover per telefoni cellulari e tablet.

Chi c'è dietro a Basement22?
Siamo Fabrizio e Samantha, entrambi provenienti da una da una formazione accademica artistico/creativa. E' stato piuttosto naturale per noi applicare le competenze acquisite negli anni di studio in un progetto lavorativo autonomo. La scelta di tuffarci nel mondo degli accessori per smartphone e tablet è dovuta principalmente al fatto che ci piaceva l'idea di rendere unico e personale un oggetto di largo consumo ed esteticamente omologato come lo smartphone. Il nostro progetto si chiama così perchè Basement, il nostro laboratorio, è un vero e proprio seminterrato, mentre 22 è semplicemente un numero che ci porta fortuna.

In cosa consiste la vostra attività?
Produciamo cover per smartphone e tablet. Combiniamo il lavoro manuale e artigianale con il lavoro al computer. Sviluppiamo grafiche di cover, che stampiamo sui prodotti con la tecnica della sublimazione. Il lavoro non finisce qui: ci sono tantissimi altri aspetti della nostra attività a cui ci dedichiamo, come la promozione, la comunicazione, la cura del packaging e la cura degli aspetti logistici relativi alle spedizioni. A differenza dei grandi rivenditori e della produzione di massa teniamo molto all'aspetto umano del nostro lavoro, vogliamo avere un rapporto diretto con chi sceglie le nostre creazioni in modo da poter garantire qualcosa di unico e personale.

Com'è nata l'idea di creare case per smartphone?
Ci è sempre piaciuto personalizzare i nostri oggetti, dalle borse agli zaini, dagli indumenti agli accessori. In questo senso abbiamo per molto tempo sperimentato utilizzando i mezzi che avevamo a disposizione in casa sviluppando quasi inconsapevolmente il nostro senso creativo e le abilità in ambito grafico. Quando abbiamo deciso di trasformare questa passione in un lavoro il nostro obiettivo era focalizzarci su un oggetto di largo consumo che si prestasse facilmente alla personalizzazione. Nulla di più azzeccato di una cover per cellulare che protegge con stile uno degli oggetti più utilizzati durante la giornata.

Quali materiali utilizzate per creare i vostri prodotti?
Le cover neutre sono di plastica o gomma mentre la parte dedicata alla stampa, quella che più ci interessa, è composta da un sottile foglio di alluminio trattato chimicamente per poter essere sublimato. La sublimazione è un metodo di stampa davvero duttile ed affidabile, con un po' di pratica ed esperienza ci ha permesso di ottenere dei risultati notevoli dal punto di vista della qualità e della tenuta dei colori.

Dove si possono acquistare le vostre cover?
Attualmente Basement22 è presente sia su facebook sia con un negozio su Etsy: qui è possibile vedere la galleria immagini delle nostre cover e acquistare alcune delle nostre creazioni. A breve avremo un sito tutto nostro.

In questi tempi di crisi i giovani stanno riscoprendo e investendo sulle attività manuali. Pensate possa essere una scelta in grado di combattere la crisi occupazionale?
Si, ma non è l'unica. Non importa che l'attività sia manuale o meno, la cosa importante è che i giovani, tra un invio di curriculum e l' altro, si impegnino in qualcosa di concreto. Le attività di artigianato sono sicuramente una parte importantissima e consistente di coloro che oggi non si sono arresi di fronte all'inaccessibilità delle posizioni lavorative tradizionali ma non è l'unica via. La rete, ad esempio, offre opportunità per tante nuove figure professionali: blogger, social media manager, programmatori, web designer. Che uno riesca o meno a crearsi un lavoro l'importante è cercare di esprimere, ora più che mai, il meglio di se in base alle proprie inclinazioni, piuttosto che adagiarsi sul nulla nell'attesa di risposte che purtroppo in questo momento non arrivano.

 

  • Created at: 09/01/2014
  • Kind: Text
  • Language:
  • Tags: Basement22,Palermo,Intervista,Start-Up,Iphone,Ipad,Smartphone,Scienze Della Comunicazione,Web
  • Need: 1. Innovazione
  • Area: Orientamento
t2i – trasferimento tecnologico e innovazione - Codice Fiscale / Partiva IVA 04636360267
Sede legale e operativa: Piazza delle Istituzioni 34/a, 31100 - Treviso - Sede operativa: Corso Porta Nuova 96, 37122 - Verona
Incubatore certificato d'impresa: Viale Porta Adige 45, 45100 - Rovigo - E-mail: entribu@t2i.it